Nyang Nyang Beach

Nyang Nyang Beach?
Questa volta ci eravamo promessi di dedicare più tempo alla zona meridionale di Bali.
Avevamo letto vari articoli e visto bellissime foto.
Ci eravamo appuntati le migliori spiagge e gli scorci da non perdere.
Ed anche questa volta la realtà ha superato la nostra immaginazione.
Panorami mozzafiato.
Natura selvaggia
Spiagge incontaminate.
Paesini caratteristici.

Benvenuti a Nyang Nyang Beach!
Welcome to the south!

 

Iniziamo la nostra avventura noleggiando un motorino presso il nostro hotel a Kuta per la modica cifra di 60.000 Rp (circa €4.00). Potrebbe sembrare per molti una follia ma è la maniera migliore per scoprire e vivere al meglio l’isola; non possiamo negare che le normi stradali a Bali siano un optional, ma basta essere prudenti per poter guidare in tutta sicurezza. Ricordatevi che Bali richiede la patente internazionale, altrimenti potreste essere multati. Noi non ne eravamo a conoscenza ma, pagando 200.000 Rp (ossia €12.00) siamo riusciti ad ottenere dalla polizia un “certificato” per poter guidare durante la nostra vacanza a Bali.
Senza troppi giri di parole? Ci era stato suggerito di “corrompere” i poliziotti. Noi, con educazione, l’abbiamo fatto.

Abbiamo impiegato circa 50 minuti ad arrivare al “parcheggio sorvegliato” di Nyang Nyang Beach (2.000 Rp ossia €0.15) dove una intraprendente signora del posto si è creata questa idea che senz’altro risulta essere per lei una buona entrata mensile.
Iniziamo così il cammino verso la spiaggia. Un sentiero non del tutto semplice, abbastanza ripido e scivoloso che allo stesso tempo regala delle viste mozzafiato sull’Oceano Indiano. Ricordatevi di indossare scarpe comode ed appropriate per scendere in sicurezza.
Abbiamo impiegato circa 20 minuti ad arrivare a Nyang Nyang Beach e credeteci che per una spiaggia così incantevole ne avremmo camminati altrettanti.

Nyang Nyang Beach - We are Travel Blog

Nyang Nyang Beach - we are Travel Blog

Una  vegetazione fittissima, verde sullo sfondo, un manto di sabbia dorata sotto i piedi ed un oceano blu cobalto di fronte a noi.
Le onde? Beh le onde sono l’elemento chiave di Nyang Nyang Beach e delle spiagge adiacenti. Alte, lineari, eleganti, profumate, rumorose.. perfette per gli amanti del surf ma anche per chi vuole semplicemente perdersi nella loro danza.
Sulla spiaggia ed all’ombra delle palme, troverete due baretti in perfetto stile balinese; non non ne eravamo a conoscenza ed avendo il pranzo al sacco non sapremmo darvi dei giudizi sul cibo. Una cosa è certa: a Bali non ci siamo mai trovati male, anzi.

Nyang Nyang Beach - We are Travel Blog

Ps: fermatevi come abbiamo fatto noi nel baretto che si trova all’inizio del sentiero “Nunggalan Corner”: non solo i proprietari sono carinissimi ma dai tavolini godrete di una vista davvero favolosa.
Un angolo dove potersi rinfrescare con una buona noce di cocco od assaporare qualche gustoso piatto locale.

 

Potrebbe interessarvi anche:

Viaggio a Bali. Il nostro ritorno sull’isola

Destinazione Bali – Kuta Beach – vLOG

 

No words for that! Ecco i nostri scatti migliori della giornata a Nyang Nyang Beach.

Comments 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *