I am Amsterdam

Un viaggio ad Amsterdam bisogna farlo almeno una volta nella vita.
Ci ha rapito da subito, ha un’atmosfera unica che non si percepisce ovunque.
Vivace, moderna, sostenibile, accogliente, caratteristica e colorata.

Il clima non è dei migliori, ma non è una novità. Chi programma un viaggio ad Amsterdam è cosciente della possibilità di trovare vento e brevi ma ripetuti rovesci. Nonostante questo, il periodo migliore per visitare queste zone va da maggio a settembre: luglio ed agosto sono i mesi più caldi.
Clima ad Amsterdam? http://www.climieviaggi.it/clima/paesi-bassi/amsterdam

I am Amsterdam - We are Travel Blog

Amsterdam l’abbiamo visitata più di una volta, sia in estate che in inverno, e sinceramente non sappiamo dirvi in quale periodo ci è piaciuta di più. Spesso dipende dai gusti personali; senz’altro in primavera ed in estate risulta più vivace e colorata. Non per niente è famosissima per i suoi tulipani.

Siamo atterrati all’aeroporto di Amsterdam – Schiphol, uno dei più grandi ed importanti a livello europeo.
Per raggiungere il centro ci sono varie opzioni ma quella più economica e veloce, che vi consigliamo, è senz’altro il treno. La stazione ferroviaria si trova infatti all’interno dell’aeroporto al piano -1, facilissima da raggiungere seguendo la segnaletica. I treni effettuano corse dalle sei del mattino fino all’una di notte con una frequenza media di venti minuti mentre durante la notte passano ogni ora. Il tragitto dall’aeroporto alla Centraal Station è di circa 20 minuti: treni comodi, silenziosi e spesso nuovi.
Il biglietto può essere acquistato presso le biglietterie o direttamente nelle macchinette automatiche (di colore giallo) presenti vicino alle scale mobili che portano alla stazione. Il costo del biglietto parte dai €. 4.20; ricordatevi di convalidarlo prima di salire in treno.

Viaggio Amsterdam - We are Travel Blog

Viaggio ad Amsterdam:  i canali

Famosi se non famosissimi, sono i canali di Amsterdam con una lunghezza di quasi 100 chilometri. Non per niente perdersi è davvero facile in questa città, a meno che il vostro senso dell’orientamento non sia davvero elevato. Abbiamo passeggiato ore ed ore lungo le sue vie, e credeteci che la stanchezza in una città così bella non si fa sentire.
Bellissimi e caratteristici sono senz’altro anche i ponti di Amsterdam, luogo perfetto per scattare una foto ricordo tra fioriere stracolme   e biciclette parcheggiate.
Non potevamo farci mancare il classico tuor guidato in battello tra i canali della città che ci ha dato la possibilità di scoprire Amsterdam da un altro punto di vista.

I am Amsterdam - We are Travel BlogI am Amsterdam - We are Travel Blog

I am Amsterdam: le biciclette

Non vogliamo nemmeno immaginare Amsterdam senza biciclette, impossibile. Ce ne sono a migliaia e di tutti i tipi, d’altronde per molti cittadini rappresenta l’unico mezzo privato per girare la città. C’è chi le colora, chi le attrezza con uno o più cesti per portare la spesa, chi le usa per trainare carretti con bambini o animali domestici.. non per nulla sono una delle prime cose, oltre ai tulipani, a cui pensiamo quando si parla di un viaggio ad Amsterdam.
Tanto belle quanto pericolose: state attenti quando passeggiate in prossimità delle ciclabili, non tutti i ciclisti sono giudiziosi ed attenti, anzi.
La particolarità delle biciclette di Amsterdam? Beh, sono senza freni. Non ci crederete ma è proprio così. Giustamente vi starete chiedendo: ed allora come frenano? Le strade olandesi sono talmente piatte che per rallentare basta smettere di pedalare (noi comunque abbiamo visto delle discesine in città.. contenti loro, contenti tutti).

I am Amsterdam - We are Travel Blog I am Amsterdam - We are Travel Blog

I am Amsterdam: le case alte, strette ed inclinate

Non solo i canali, ma anche le case e gli edifici di Amsterdam hanno un fascino non da poco, grazie ad una magnifica architettura. Dopo aver camminato un po’ per la città, una domanda ce l’eravamo fatta anche noi. Ma perché la maggior parte delle case sono alte e strette? Sinceramente la guida che avevamo comprato, non parlava dell’argomento.
Una gentilissima signora locale però, ci ha svelato il mistero. Ci disse infatti, che in passato esisteva una imposta sull’occupazione del suolo. E fino a qui nulla di strano. Questa imposta veniva però calcolata in base alla larghezza della casa; più largo era l’edificio e più bisognava pagare. Ecco allora, che l’unico modo per poter pagare meno tasse fu la realizzazione di case strette ed alte.
Dai, non vi sembra un modo perfetto per rispettare le regole? Troppo forti questi olandesi.
Certe case, non solo sono alte e strette, ma sono anche inclinate. Avremo scattato davvero un centinaio di foto, ne siamo rimasti totalmente innamorati. Giustamente anche voi vorrete sapere perché sono “storte”!! E’ presto spiegato: le scale interne sono così strette che molto spesso portare un pacco all’ultimo piano risulta una impresa ardua. Ecco allora l’invenzione della carrucola: i pacchi o la merce vengono sollevati dall’esterno e grazie all’inclinazione delle case, il carico rimane lontano dalla facciata.

I am Amsterdam - We are Travel Blog

I am Amsterdam: i tulipani

Il fiore per eccellenza di Amsterdam? Il tulipano ovviamente; in tutte le sue forme e dalle mille sfumature.
Per ammirare i tulipani in tutto il loro splendore è consigliabile visitare l’Olanda verso la metà di aprile. La stagione dei tulipani dura da fine marzo a metà maggio, ma solitamente il momento della massima fioritura è metà aprile. Voi, conoscete la storia di questo bellissimo fiore?
Pensate che il tulipano fu introdotto in Europa nell’ XVI secolo dalla Turchia ed ebbe proprio in Olanda la sua massima popolarità, tanto da scatenare una vera rivoluzione. L’obiettivo infatti della middle class olandese era proprio quello di superarsi l’un l’altro nel posesso dei tulipani più rari ed, ovviamente, costosi. Pensate che i prezzi arrivarono a livelli insostenibili e moltissime persone si ritrovarono indebitate… il tulipano diventò così una merce di lusso ed uno status symbol.

I am Amsterdam - We are Travel Blog I am Amsterdam - We are Travel Blog

 Wecome to Amsterdam!

Se stai organizando un viaggio ad Amsterdam, potrebbe interessanti anche:

Cosa fare ad Amsterdam

 

 

 

Comments 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *