weekend a Firenze

Firenze è la nostra città italiana d’eccellenza.
Proprio per questo motivo, ogni volta che ne  abbiamo l’occasione,  ci torniamo per trascorrervi un weekend ..
E voi, siete mai stati? State organizzando un weekend a Firenze?

Abbiamo deciso di racchiudere in un unico articolo tutti i nostri consigli, le nostre esperienze ed i nostri scatti più belli con l’obiettivo di aiutarvi nell’organizzare una o più giornate nella magica città fiorentina.

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Weekend a Firenze – Cosa fare a Firenze – Benvenuti nella bellissima città Toscana

Cattedrale di Santa Maria del Fiore

Il gioiellino di Firenze. Un capolavoro in perfetto stile gotico che rimane, ancora oggi, il duomo in muratura più grande mai costruito.
Il duomo di Firenze fu cominciato nel 1296 su progetto di Arnolfo di Cambio e venne completato nel 1436 con la realizzazione della magnifica cupola di Filippo Brunelleschi. Al culmine della Cupola di Santa Maria del Fiore, a più di 80 metri di altezza, chiude il sistema la raffinata lanterna messa in opera dopo la conclusione della cupola.
L’intero progetto è rivestito di pannelli di marmo policromi di varie forme, verdi e rosa bordati di bianco della quale fanno parte anche il Battistero e l’imponente Campanile di Giotto. I tre edifici fanno parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.
Una piccola curiosità sulla provenienza dei marmi? Il marmo bianco proviene da Carrara, quello verde da Prato mentre quello rosa/rossa da Siena.

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Ponte Vecchio

Ponte Vecchio è senza ombra di dubbio il simbolo di Firenze nonché il ponte più antico dell’intera città. Una delle nostre tappe fondamentali nel nostro weekend a Firenze. Sarà per l’architettura, per i colori pastello, per la posizione centrale e con vista sul fiume Arno.. ogni volta ne rimaniamo stupiti, scattiamo centinaia di fotografie e rimaniamo immobili e rapiti ad osservarlo in tutta la sua bellezza.
Volete sapere una piccola curiosità su Ponte Vecchio? Il ponte venne adibito, intorno al 1445, a mercato della carne e del pesce in moda tale da isolare le macellerie e le pescherie dal centro cittadino e permettere di gettare gli scarti direttamente nel fiume Arno. Fu nel Seicento quando, dopo la costruzione del Corridoio Vasariano, le botteghe dei macellai e pescivendoli furono occupate da orafi e gioiellieri. Il motivo di questo cambio? Ferdinando I non sopportava gli odori sgradevoli sotto le finestre dell’aristocratico Corridoio Vasariano dove ogni giorno doveva passare.

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Il migliore aperitivo con vista su Ponte Vecchio? Qui: Signorvino Firenze (Via de’ Bardi 46R): mi raccomando, chiedete un tavolino in terrazza.

Giardino delle Rose

Sulla collina di San Miniato, proprio sotto piazzale Michelangelo, si trova il bellissimo Giardino delle Rose; gode infatti di una posizione privilegiata, di una vista su Firenze e l’ingresso è totalmente libero.
Giardino delle rose è stata una bellissima scoperta; il luogo perfetto per trascorrere alcune ore del vostro weekend a Firenze distesi all’aria aperta e circondati da mille varietà di rose ed altre piante ornamentali.

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Giardino delle Rose, viale Giuseppe Poggi, 2. Aperto tutti i giorni dalle 8.00 al tramonto con ingresso gratuito.

Piazzale Michelangelo

Nel 1869 l’architetto fiorentino Giuseppe Poggi realizzò la sontuosa terrazza in perfetto stile ottocentesco come un monumento per la celebrazione di Michelangelo e delle sue opere, che dovevano essere esposte proprio in questo luogo.
Piazzale Michelangelo diventa immediatamente il balcone di Firenze. Il punto perfetto per sedersi sui gradini del piazzale e lasciarsi stupire dalla preziosa vista sulla città fiorentina e sui colli circostanti.

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Giardino Bardini

Volevamo trascorrere una mattinata lontana dal traffico della città e su consiglio di alcuni amici, abbiamo deciso di visitare Giardino Bardini. Senza dubbio uno degli angoli di paradiso più belli di tutta Firenze, che con i suoi glicini (in primavera) e statue ornamentali offre uno spettacolo imperdibile.
Giardino Bardini, nonostante la sua posizione strategica e la sua bellezza, non risulta essere uno dei giardini più conosciuti e visitati di firenze; è proprio per questo motivo che ve lo vogliamo far conoscere.
Il miglior periodo per visitare Giardino Bardini e la sua chicca più bella? Sicuramente aprile, quando fioriscono i glicini del pergolato più fotografato di Firenze: il risultato è un tunnel vegetale di sfumature di violetto e rosa con una fantastica vista panoramica sulla città.
La parte più scenografica del giardino, la zona che ci è piaciuta di più, resta senza alcun dubbio la bellissima scalinata barocca che culmina con un edificio ed una piazzetta dalla quale si gode di una fantastica vista sulla città.

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Il biglietto di ingresso di validità giornaliera è cumulativo con il Giardino di Boboli e Museo delle Porcellane:
Intero: € 10,00
Ridotto: € 5,00 per persone tra i 18 e i 25 anni appartenenti alla Comunità Europea
Gratuito: ogni prima domenica del mese per tutti e per minori di 18 anni.

Blub – “L’arte sa nuotare”

Camminavamo nel quartiere di Oltrarno e San Niccolò (la parte della città sviluppatasi dall’altra parte del fiume rispetto al centro storico) quando ci siamo accorti che in vari punti di questa zona, erano presenti delle opere d’arte molto particolari ma allo stesso tempo in simbiosi con la storia di Firenze.
Ci siamo informati immediatamente ed abbiamo scoperto qualcosa di davvero speciale. “L’arte sa nuotare” è l’ambizioso progetto dell writer fiorentino Blub che ritrae i grandi personaggi della storia e dell’arte con la maschera da sub, sfondo blu e bollicine frizzanti, sugli sportelli di luce a gas.
Troviamo Dante Alighieri, Leonardo da Vinci, la Monna Lisa, Marilyn, la Venere di Botticelli e molti altri ancora; Il suo intento è quello di rendere pubblica ed accessibile a tutti l’arte, quasi a farla scendere dal piedistallo. Club afferma in una sua intervista, che l’acqua è l’elemento che rappresenta la vita: nei suoi sogni ricorre spesso, sogna di vivere sott’acqua, in un mondo sottomarino, fantastico e del tutto diverso!

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

 

I nostri consigli per un weekend a Firenze.. più originale

Aperitivo a 5***** in città

State cercando un posto per un aperitivo davvero particolare? Se  così fosse, noi abbiamo trovato il posto che sicuramente stavate cercando. L’aperitivo perfetto per il vostro weekend a Firenze.
Centrale, con terrazzo e con una vista mozzafiato.. e proprio per questi vari motivi, non del tutto economico. Dove si trova?
Raggiungete Piazza della Repubblica e cercate La Rinascete (è una catena di grandi magazzini italiana); salite fino all’ultimo piano e troverete il famoso “Caffè La Terrazza”.
Scegliete il tavolino migliore, ordinate un aperitivo fresco e godetevi la bellissima vista sulla Cattedrale di Santa Maria del Fiore e sulla città di Firenze.

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Foto ricordo dal patio dell’Hotel Lungarno

Ponte Vecchio è senza alcun dubbio il sito turistico più visitato e fotografato di Firenze. Ma quante volte vi capita di voler scattare una fotografia e di non poterci riuscire a causa dei troppi turisti? O semplicemente, volete magari avere un ricordo diverso ed originale. Finalmente, dopo ben quattro volte a Firenze, abbiamo scoperto un posticino con uno scorcio davvero particolare su Ponte Vecchio.
Dirigetevi verso il Borgo San Jacopo e cercate l’Hotel Lungarno; vedrete che l’entrata dell’hotel non si trova sulla strada principale ma dovete entrare in una sorta di patio interno e raggiungere la ringhiera che si affaccia proprio sul fiume Arno e su Ponte Vecchio.
Siamo certi che saranno poche le persone ad avere uno scatto così originale di Ponte Vecchio.

Weekend a Firenze - Cosa fare a Firenze - We are Travel Blog

Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella

Un luogo affascinate dove i profumi e la storia si intrecciano creando un legame perfetto. L’officina è ubicata in una parte del convento di Santa Maria Novella ed è la più antica di tutta Europa, la sua storia iniziò infatti nel 1221.
Ancor prima di entrare, si avvertono i profumi intensi ed avvolgenti: vi consigliamo la visita, gratuita, anche se non siete interessati ad acquistare i prodotti. Le antiche linee di creme e cosmetici realizzati con fiori e piante naturali vengono ancora oggi acquistate in tutto il mondo: l’ officina è composta dalla sala vendita, la Spezieria, il Museo, l’Antica Spezieria, la Tisaneria, la Sala Verde e l’Angolo dei fiori.

Cena al “Mercato Centrale di Firenze”

Vivendo a Barcellona, ogni volta che torniamo nel nostro Paese, non più mancare la buonissima cucina italiana. A Firenze è tappa obbligatoria al “Mercato Centrale”: al primo piano infatti potrete cenare e scegliere tra moltissime specialità toscane, italiane e non; il nostro consiglio? La pizza: buonissima, soffice, leggera e made in Napoli.

 

La gallery del nostro weekend a Firenze.

 

Approfittiamo per ringraziare Luisa, Grazia e Sandro per la loro ospitalità. Ogni volta che torniamo a Firenze ci sentiamo davvero a casa.
Se volete conoscerli, siamo certi che vi accoglieranno nella miglior maniera possibile presso il loro ristorante “La Frasca“; da leccarsi i baffi.

A presto, Firenze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *